• Viaggiatori.com

    Travel+Culture
  • 1
image

A cavallo nelle Terre di Siena

Lontani dal turismo di massa nelle Terre di Siena. A cavallo lungo strade bianche e sentieri alla scoperta di una Leggi tutto
image

Romanticismo portuale e tradizione anseatica

Visita a Wismar, antica città anseatica affacciata sul Mar Baltico, con le sue chiese gotiche in mattoni rossi, tipiche del Leggi tutto
image

Perdere tempo per guadagnare tempo

A Santarcangelo di Romagna nel convento delle Suore Francescane dei Sacri Cuori la vita segue ritmi lenti e contemplativi a Leggi tutto
image

L'arte della birra alla Brasserie des Légendes

Visita a un tipico birrificio belga. Le materie prime sono il luppolo e l’orzo coltivati rigorosamente in zona ma il Leggi tutto
image

Intervista a Peter Brandauer

Intervista al Presidente di Alpine Pearls, il network di 27 stupende località turistiche che propongono vacanze in montagna ecocompatibili, per Leggi tutto
  • 1
  • Catania la bella

    Barocco, barrueco: perla irregolare, questo significa e niente si attaglia meglio a Catania che uno stile di forme ricche di contrasti ed esuberanti. Un'esagerazione, oltre il limite. Ogni città ha la sua storia scritta, depositata nel lessico della propria architettura. Catania ha un impianto settecentesco. Leggi tutto
  • Alla corte del Capitano Generale

    A Malpaga, nel mezzo della pianura bergamasca non lontano dalle sponde del Serio, si trova uno dei castelli di origine medievale meglio conservati della Lombardia. Leggi tutto
  • Fidenza e le decorazioni di San Donnino

    Visita al Duomo della cittadina emiliana e alle sue magnifiche decorazioni. Dove anche Benedetto Antelami lasciò la sua traccia. Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

8a Giornata delle Ferrovie Dimenticate

Appuntamento domenica 8 marzo per rivivere l’evento dedicato alla valorizzazione delle ferrovie dimenticate ideato e organizzato dalla Confederazione Mobilità Dolce (Co.Mo.Do.).

Un evento atteso e condiviso da migliaia di simpatizzanti di Co.Mo.Do. e quindi dei binari dismessi (circa 30 mila i partecipanti nell’edizione del 2014); c’è chi aprirà depositi e Musei ferroviari storici, chi rievocherà il ricordo con mostre di manufatti ferroviari, chi esplorerà gallerie e sedimi dismessi in bicicletta, a piedi e a cavallo, chi farà convegni su treni che non partono più.

Fra le tratte storiche che rivedranno il treno vi sarà la Sulmona-Carpinone e la Avezzano-Roccasecca eventi organizzati dalla Fondazione Fs. Il programma completo è in continuo divenire e lo si può leggere nel sito ufficiale www.ferroviedimenticate.it.

Visita il sito
Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates